I gradi di comparazione degli aggettivi

Introduzione

Impieghiamo i gradi di comparazione quando paragoniamo due cose fra di loro. Esistono anche in tedesco tre gradi di comparazione: il positivo, il comparativo, il superlativo.

Beispiel

Maria läuft so schnell wie Susanne. Friederike läuft schneller als Maria. Friederike läuft am schnellsten. Sie ist die schnellste Läuferin.

Il positivo

La forma positiva corrisponde alla forma base dell'aggettivo e viene impiegata per formulare paragoni con espressioni come so … wie (come/tanto quanto).

Esempio:
Maria läuft so schnell wie Susanne. Maria è volece come Susanne.

Altre locuzioni per esprimere paragoni nella forma positiva sono:

  • genauso … wie (esattamente come)
  • nicht so … wie (non come)
  • fast so … wie (quasi come)
  • doppelt so … wie (due volte più.....di)
  • halb so … wie (la metà rispetto a)

Il comparativo

Il comparativo corrisponde al il primo grado di comparazione. Lo formiamo utilizzando als e aggiungendo all'aggettivo la desinenza er.

Esempio:
Friederike läuft schneller als Maria. Frederike è più veloce di Maria.

Il superlativo

Il superlativo è il grado più alto di comparazione. Esso viene formato con am oppure con l'articolo determinativo. Se impieghiamo am si aggiunge la desinenza sten all'aggettivo. Se invece utilizziamo l'articolo determinativo aggiungiamo la desinenza ste all'aggettivo.

Esempio:
Friederike läuft am schnellsten. Frederike è la più veloce.
Sie ist die schnellste Läuferin. Lei è la corritrice più veloce.

Particolarità nei gradi di comparazione

Particolartà comuni

  • gli aggettivi che terminano in d/t oppure in s/ß/x/z formano il superlativo con est.
    Esempio:
    laut – lauter – am lautesten alto/forte
    heiß – heißer – am heißesten caldo
  • gli aggettivi monosillabici formano spesso il grado di comparazione con l'Umlaut.
    Esempio:
    jung – jünger – am jüngsten giovane
  • alcuni aggettivi hanno forma irregolare (vedi tabella).
    Esempio:
    gut – besser – am besten buono
Gradi di comparazione irregolari
PositivoComparativoSuperlativo
gut buono besser best-
viel tanto mehr meist-
nah vicino näher nächst-
hoch alto höher höchst-
groß grande größer größt-

Particolarità degli aggettivi in posizione attributiva

  • Gli aggettivi in posizione attributiva vanno declinati in tutti i gradi di comparazione. Per primo si aggiunge la desinenza del grado di comparazione e dopo la desinenza della declinazione. Gli aggettivi in posizione attributiva formano il superlativo sempre con l'articolo determinativo.
    Esempio:
    der kleine Junge/der kleinere Junge/der kleinste Junge il bambino piccolo/il bambino più piccolo/il bambino più piccolo di tutti
    ein kleiner Junge/ein kleinerer Junge/der kleinste Junge un bambino piccolo/un bambino piccolo/il bambino più piccolo di tutti

Particolarità degli aggettivi in posizione avverbiale/predicativa

  • Gli aggettivi in posizione avverbiale formano il superlativo sempre con am e aggiungendo la desinenza sten all'aggettivo.
    Esempio:
    wichtig – wichtigeram wichtigsten importante - più importante - il/la più importante/importantissimo
  • Gli aggettivi in posizione predicativa possono formare il superlativo non solo con am ma anche con l'articolo determinativo. Se impieghiamo l'articolo determinativo aggiungiamo la desinenza ste all'aggettivo.
    Esempio:
    Diese Aufgabe ist am wichtigsten. Questo compito/lavoro è importantissimo.
    Diese Aufgabe ist die wichtigste. Questo compito/lavoro è il più importante.