L'uso dei due punti in tedesco

Introduzione

I due punti vengono impiegati come segno di introduzione. Attirano la nostra attenzione su ciò che seguirà. I due punti vengono utilizzati maggiormente per introdurre il discorso diretto, delle enumerazioni o delle infromazioni aggiuntive. Nell'indice sono disponibile delle schede per approfondire ogni argomento.

Indice

  • Il discorso diretto
  • Segno di introduzione
  • Grafia minuscola o maiuscola
  • I numeri

Il discorso diretto

In tedesco la frase che introduce il discorso diretto è seguita dai due punti .

Esempio:
Goethe formulierte einst sehr treffend: „Auch aus Steinen, die einem in den Weg gelegt werden, kann man Schönes bauen.“ Un giorno Goethe si espresse in modo molto calzante "Anche con le pietre che troviamo sul nostro cammino possiamo costruire qualcosa di bello."
Wütend rief mein Vater gestern: „Was du heute kannst besorgen, das verschiebe nicht auf morgen!“ Und meine Mutter sagte: „Verschiebe nicht auf morgen, was du genauso gut auf übermorgen verschieben kannst.“ Ieri mio padre urlò arrabbiato "Mai rimandare a domani quello che si potrebbe fare oggi!" E mia madre rispose

Nota

Davanti al discorso indiretto in tedesco di regola non mettiamo i due punti perchè esso è già strettamente collegato alla frase che l'introduce. Se invece il discorso indiretto è indipendente dalla frase che l'accompagna mettiamo i due punti.

Esempio:
Der kleine Emil verließ das Fußballfeld: Bei unfairen Spielen spiele er nun mal nicht mit. Il piccolo Emil abbandonò il campo di calcio, si rifiutava a giocare nelle partite in cui il gioco era sleale.
Ein Sprecher des Großkonzerns stritt alles ab: Man habe von den Ausschweifungen des Geschäftsführers nichts gewusst.Un portavoce dell' impresa negò tutto, non erano stati al corrente delle sregolatezze commesse dal direttore amministrativo.

Segno di introduzione

Con i due punti possiamo introdurre un esempio, una spiegazione, una motivazione, un riassunto, una conclusione o simili.

Indicazioni e annunci

Indicazioni e annunci sono introdotti sempre dai due punti:

Esempio:
Achtung: frisch gestrichen!Attenzione! Vernice fresca!
Achtung: Hund!Attenzione al cane!
Briefträger: IIII Ipostino IIII I
Socken: IIII IIII Icalzini IIII IIII I
Katzen: IIIIgatti IIII
Einbrecher: IIIladro III
Aufgepasst, meine Damen und Herren: Jetzt geht es richtig los.Attenzione, signore e signori, adesso si inizia.
Eins ist sicher: Paul wird nicht mit uns in den Urlaub fahren.Una cosa è certa, Paul non verrà in vacanza con noi.
Unsere Idee trägt Früchte: Die Kunden sind so begeistert, dass sie nur noch bei uns kaufen wollen.La nostra idea porta i primi frutti, i clienti sono talmente entusiasti che vogliono acquistare solo sa noi.

Enumerazioni

Spesso i due punti annunciano un'enumerazione.

Esempio:
Folgende Gegenstände bringst du bitte mit in die Yogastunde: bequeme Sportkleidung (am besten nicht zu weit), eine Yogamatte, eine leichte Decke und etwas mehr Zeit, als auf dem Stundenplan angegeben.A lezione di yoga dovrai portare i seguenti oggetti indumenti comodi (preferibilmente non troppo larghi), un tappetino, una coperta leggera e un pò di tempo in più rispetto a quello indicato sulla tabella orario.
Unsere Produkte sind in verschiedenen Packgrößen erhältlich: kleine Packung (100g), mittlere Packung (500g), große Packung (1000g), Supervorteilspack (1500g).I nostri prodotti sono disponibili in diverse confezioni confezione piccola (da 100g), confezione media (da 500g), confezione grande (da 1000g), confezione super convenienza (da 1500g).

Riassunto e conclusione

Spesso i due punti annunciano un riassunto o una conclusione. Essendo collegati alla frase che li precede per via del senso in comune non vengono considerati come frasi a sè stanti. Di conseguenza in questo caso, dopo i due punti, in tedesco applichiamo la grafia minuscola anche quando il riassunto o la conclusione sono rappresentati da frasi intere (vedi anche il capitolo sulla grafia minuscola o maiuscola).

Esempio:
Laura hat wieder abgesagt, Herr Hempel ist verreist und Nina hat keine Zeit: außer den Dozenten wird niemand zu unserer Prüfung kommen.Laura ha disdetto nuovamente, il signor Hempel è in viaggio e Nina non ha tempo. A parte i nostri docenti non verrà nessuno alla nostra discussione.
Erst will Tom unbedingt, dass Sandra zu uns kommt und dann spricht er noch nicht einmal mit ihr, wenn sie anruft: irgendwas ist doch vorgefallen zwischen den beiden.Prima Tom vuole ad ogni costo che Sandra venga da noi e poi non le vuole nemmeno parlare quando chiama al tefelono. Dev'essere successo qualcosa tra loro due.
Er hat alles versucht: schmeicheln, betteln, drohen. Nichts davon hat gewirkt.Ha provato di tutto lusingare, supplicare, minacciare. Non ha funzionato nulla.

Documenti ufficiali, attestati, opuscoli e simili

Nei documenti ufficili e negli attestati/nei certificati/nelle pagelle o simili impieghiamo spesso i due punti in collegamento con i dettagli sul nome o con le valutazioni.

Esempio:
Name: Daria Doppelpunkt Nome Daria Doppelpunkt
Anschrift: Kolonadenstraße 10, 30653 Zweipunktshausen Indirizzo Kolonadenstraße 10, 30653 Zweipunktshausen
Gesang: Daniela PunktVoce Daniela Punkt
Gitarre: Peter DopplerChitarra Peter Doppler
Bass: Dora PaulsenBasso Dora Paulsen
Schlagzeug: Pascal DeislerBatteria Pascal Deisler
Mathematik: 1Matematica 1
Physik: 5Fisica 5
Französisch: 3Francese 3
Richard Wagner: Das Liebesverbot WWV 38Richard Wagner Il divieto d'amare WWV 38
Musikalische Leitung: Fifikus MusicusDirettore musicale Fifikus Musicus

Grafia minuscola o maiuscola

In tedesco vale generalmente questa regola: se dopo i due punti segue una frase intera o un discorso diretto, la prima parola dopo i due punti si scrive con lettera maiuscola. Se invece segue una parola singola o un gruppo di parole che non forma una frase intera si scrive in minuscola.

Esempio:
Beim Schach gibt es acht Figuren im engeren Sinn: den König, die Dame, zwei Türme, zwei Springer und zwei Läufer. Man beachte aber: Es kommen noch die Bauern hinzu.Nel gioco degli scacchi ci sono, in senso stretto, otto figure il re, la donna, due torri, due cavalli e due alfieri. Si noti però

Nota

A volte però la grafia maiuscola o minuscola dipende dal modo in cui interpretiamo il senso di una frase. Se intendiamo la frase che segue i due punti come una frase indipendente, scriviamo la prima lettera in maiuscolo. Se invece interpretiamo la frase che segue i due punti come un riassunto di ciò che precedeva, si scrive con lettera minuscola.

Esempio:
Die Tomaten, der Lavendel, die Sitzpolster und die Kerzen: Alles, was auf dem Balkon stand, ist durch den Regen kaputt gegangen.I pomodori, la lavanda, i cuscini e le candele tutto ciò che si trovava sul balcone si è rovinato con la pioggia.
Die Tomaten, der Lavendel, die Sitzpolster und die Kerzen: alles, was auf dem Balkon stand, ist durch den Regen kaputt gegangen.I pomodori, la lavanda, i cuscini e le candele tutto ciò che si trovava sul balcone si è rovinato con la pioggia.

I numeri

Per indicare l'ora in tedesco mettiamo i due punti tra l'indicazione dell'ora e i minuti (eventualmente anche tra minuti e secondi).

Esempio:
08:45 Uhr ore 845
08:45:32 Uhr 0845

Se vogliamo indicare la relazione o la proporzione tra due numeri utilizziamo i due punti come in italiano. I due punti (pronunciati zu in questi casi) sono preceduti e seguiti da uno spazio.

Esempio:
Dortmund besiegte Bayern 2 : 3.Il Dortmund ha battuto il Bayern 3 2.
Deine Chancen stehen 1 : 1.000.000.000Le tue possibilità stanno 1 a 1.000 000 000.