La proposizione condizionale

Introduzione

Le proposizioni condizionali esprimono azioni che possono svolgersi solo in determinate condizioni.

Beispiel

Mutter: „Markus, ich will heute Nachmittag einen Kuchen backen. Kannst du mir helfen?“

Markus: „Wenn ich heute Nachmittag Zeit habe, helfe ich dir.

Mutter: „Markus, kannst du mir beim Kuchenbacken helfen?“

Markus: „Wenn ich Zeit hätte, würde ich dir helfen. Aber ich muss noch Hausaufgaben machen.“

Mutter: „Jetzt ist der Kuchen fertig. Du wolltest mir doch helfen!?“

Markus: „Wenn ich Zeit gehabt hätte, hätte ich dir geholfen. Aber meine Hausaufgaben …“

Condizione reale

In questo caso descriviamo un'azione che pensiamo si possa realmente realizzare. (Vielleicht habe ich später Zeit. – Forse più tardi avrò tempo). In entrambe le proposizioni impieghiamo il presente.

Esempio:
Wenn ich Zeit habe, helfe ich dir. Se ho tempo, ti aiuto.

Condizione irreale (presente)

In questo caso descriviamo una condizione che non può avverarsi (Ich habe keine Zeit. – Non ho tempo). In entrambe le proposizioni impieghiamo il Konjunktiv II (oppure la forma con würde) per esprimere situazioni che, se si potessero avverare, si svolgerebbero nel presente.

Esempio:
Wenn ich Zeit hätte, würde ich dir helfen. Se avessi tempo, ti aiuterei.
Wenn ich Zeit hätte, hülfe/hälfe ich dir. Se avessi tempo, ti aiuterei.

Condizione irreale (passato)

In questo caso descriviamo una condizione che non si è avverata nel passato (Ich hatte keine Zeit.- Non ho avuto tempo.). In entrambe le proposizioni impieghiamo il Konjunktiv II per esprimere situazioni che si sarebbero svolte nel passato.

Esempio:
Wenn ich Zeit gehabt hätte, hätte ich dir geholfen. Se avessi avuto tempo, ti avrei aiutato.

Osservazioni sulla costruzione della frase

La condizione (Zeit haben – avere tempo) si trova nella proposizione subordinata introdotta da wenn. Wenn è una congiunzione subordinante – la forma finita del verbo si posiziona quindi alla fine della proposizione. (vedi anche lista Frasi introdotte da congiunzioni)

Esempio:
Wenn ich Zeit habe, … Se ho tempo...
Wenn ich Zeit hätte, … Se avessi tempo...
Wenn ich Zeit gehabt hätte, … Se avesis avuto tempo...

L'azione che dipende dalla condizione (helfen – aiutare) si trova nella proposizione principale. Quando invece la frase inizia con la condizione (cioè con la subordinata) il soggetto della proposizione principale segue la forma finita del verbo.

Esempio:
Ich helfe dir, wenn ich Zeit habe. Ti aiuto, se ho tempo.
→ Wenn ich Zeit habe, helfe ich dir.Se ho tempo, ti aiuto.