La proposizione indiretta

Introduzione

Le proposizoni indirette contengono domande che vengono inserite in un'altra frase. In questo caso utilizziamo determinate locuzioni come per esempio:

Esempio:
Ich weiß nicht, … Non so...
Er fragt, … Lui chiede....
Ich verstehe nicht, … Non capisco...
Sie möchte wissen, … Lei vorrebbe sapere...
Ich sage dir nicht, … Non ti dico.....
Können Sie mir sagen, …? Mi potrebbe dire...?

La costruzione

La costruzione della proposizione indiretta si distingue da quella di una domanda diretta poiché la forma finita del verbo si posiziona alla fine della frase (pronome interrogativo + soggetto + complemento oggetto + verbo).

Esempio:
Wann hat er Zeit? – Ich weiß nicht, wann er Zeit hat. Quando ha tempo? – Non so quando ha tempo.
Was hat sie gesagt? – Ich sage dir nicht, was sie gesagt hat. Cosa ha detto? – Non ti dico cosa ha detto.

La proposizione indiretta con ob

Se la domanda diretta non contiene un pronome interrogativo impieghiamo il pronome interrogativo indiretto ob.

Esempio:
Kommt sie morgen? – Er fragt, ob sie morgen kommt. Lei vine domani? – Lui chiede se lei verrà domani.

I segni d'interpunzione nella proposizione indiretta

Alla fine della proposizone indiretta mettiamo un punto e non il punto interrogativo come nelle domande. (Vedi esempio). Inseriamo un punto interrogativo soltanto quando la proposione indiretta fa parte di una domanda.

Esempio:
Können Sie mir sagen, wie ich zum Bahnhof komme? Potrebbe dirmi come arrivare alla stazione?

Show comments »

Leave a message